https://www.youtube.com/watch?v=4BfKFCOCJe8

Circolo Nadir

Il Circolo Nadir è stato inaugurato nel marzo 2017 con l’intento di creare un luogo di aggregazione aperto a tutti e dare una risposta concreta ai bisogni diffusi di una società disgregata. L’elaborazione di una progettualità articolata ha l’obiettivo di contribuire alla creazione di convivenze civili che partono dal valore del singolo e di ciò che egli sa fare, per favorire uno spazio di crescita per ognuno e per la comunità. Il circolo, affiliato ARCI, conta attualmente quasi 4.000 soci ed è gestito da volontari; il direttivo è composto da giovani under35. Il progetto dell’Associazione prevede: una proposta culturale innovativa e continuativa, fatta di musica, arti visive e socialità, incontri multiculturali e plurilinguistici. Nadir è un incubatore di proposte culturali con una programmazione serale di qualità, riconoscibile e attrattiva per la popolazione giovanile e la cittadinanza padovana, in particolare per la musica dal vivo, il jazz, il teatro comico (stand up, cabaret), la slam poetry, l’underground, il cinema d’essai. Il Circolo propone inoltre attività solidaristiche e sociali, al momento rivolte in particolare a migranti (corsi di lingua, laboratori). Grazie all’apporto dell’esperienza e delle competenza di molti soci, Nadir ha la possibilità di offrire corsi unici in città, come ad esempio quelli in lingua araba, improvvisazione, fotografia surrealista, etc. Tutte le attività sono realizzate anche con l’intento di favorire la rigenerazione della piazzetta Gasparotto, dove sorge il circolo, con il coinvolgimento di altri soggetti locali e non.